sabato 25 agosto 2012

Astrofotografia

Oggi inauguriamo la rubrica "Astrofotografia", tenuta dai soci di M42 che s’interessano di fotografia astronomica.

Buona lettura
_____________________________________________________________

NGC 6960 - Nebulosa Velo Ovest

La Nebulosa Velo Ovest nota come NGC 6960 o come Caldwell 34, fa parte della vasta nebulosa diffusa (nota semplicemente come Nebulosa Velo) presente nella parte sudorientale della costellazione del Cigno.
NGC 6960 si trova vicinissima alla stella 52 Cygni, ma solo prospetticamente, infatti, i due oggetti distano più di 1200 anni luce tra loro.
Questa nebulosa, data la sua particolare forma, è conosciuta con diversi nomi, tra cui: "La scopa della strega”, “il dito di Dio”, “Nebulosa Filamento".
La Nebulosa Velo è il resto di una supernova esplosa da 5000 a 8000 anni fa, e vista l'elevata velocità di espansione si pensa che tra pochi millenni scomparirà disperdendosi nel mezzo interstellare.
Questa Nebulosa è stata scoperta da William Herschel il 5 settembre del 1784 che la descrisse così: "Estesa; passa attraverso 50 Cygni... circa 2 gradi di lunghezza".


Dati

Ascensione retta: 20h 45m 38s

Declinazione: +30° 42' 30"

Magnitudine Apparente: 7.0

Dimensione Apparente: 3°

Dimensione Reale: 50 anni luce (15 parsec)


La Foto

La fotografia è stata scattata il 14 ottobre 2009 dalle 21:30 fino alle ore 01:36 per un totale di 25 scatti.
Sono scatti da 10 minuti a 800 iso per un totale di 4 ore e 10 minuti di posa complessiva.
La fotocamera utilizzata è una Canon EOS 450D non modificata applicata a un telescopio newton 150/750, guidata con una magzero mz5m applicata a un rifrattore 70/500, in tutto sorretto da una montatura Skywatcher NEQ6.

La foto è stata ripresa da Viggiù, precisamente dal giardino di casa illuminato a giorno dai lampioni (a norma), che mi hanno costretto a utilizzare un paraluce da oltre 30 cm per evitare luci parassite.

Questa foto è stata la prima effettuata con la NEQ6, e la prima con lunga esposizione e autoguida.
Si può vedere la mia inesperienza all'epoca, dall'inquadratura non convenzionale per questa nebulosa, che di solito, viene ripresa orizzontale o obliqua nel fotogramma e quasi mai verticale per non rischiare di tagliarne una parte.

L'elaborazione è stata effettuata con Deep Sky Stacker e Photoshop.

West Veil Nebula
West Veil Nebula  -  NGC 6960        Foto di: Alessandro Merga
 
 
Alessandro Merga




1 commento:

  1. è bello che ci siano dgli argomenti veramente astronomici nel blog perchè tutti,così, possono crescere ed imparare all'ombra di chi ne sa di più. Complimenti!

    RispondiElimina